Le tue vacanze con Team World

Categoria -Team World Summer Camp 2018

Greta: “Tutto ciò che avevo letto sarebbe diventato realtà”

Ciao a tutti, mi chiamo Giada, ho 14 anni, abito a Bernareggio e ho partecipato al My Idol Camp con Thomas nell’estate 2018.
È stata un’esperienza unica, mi sono divertita tantissimoThomas è stato davvero gentile e disponibile.
Prima di partire, Team World prometteva di farci trascorrere una settimana dove avremmo potuto conoscere il nostro idolo per la persona che è realmente… Posso dirlo con certezza: tutto ciò si è avverato!
Abbiamo conosciuto meglio Thomas e lui si è aperto con noi.
Io ho sempre saputo della bella persona che è, e  in questa occasione ne ho avuto la conferma…
È un ragazzo dal cuore d’oro, sempre disponibile ed educato ed è anche molto simpatico e divertente.

Penso che fare una vacanza con il proprio idolo non capiti a tutti nella vita e credo che questa esperienza me la ricorderò per sempre.

Le lezioni di ballo insieme a Thomas sono state bellissime, sia lui che Etienne ci hanno fatto sentire a casa nostra grazie alla loro meravigliosa accoglienza.

Oltre a passare molto tempo con Thomas, questa esperienza mi ha dato l’opportunità di fare amicizia con delle nuove persone, con le quali ho stretto un’amicizia fantastica.
Ringrazio tantissimo anche Mariachiara, la nostra tutor, che è sempre stata disponibile e quando ne avevamo bisogno lei era sempre lì per noi.
Infine ringrazio infinitamente Team World per la fantastica esperienza e Thomas per avere accettato di passare del tempo con noi fan e per questo gliene sono veramente grata.

– Greta

Greta_thomas_my_idol_camp_2018_room

Prima del My Idol Camp, ballare con Thomas poteva essere solo un sogno: oggi è realtà!

Il Camp con Thomas? Che dire è stata un’esperienza più unica che rara, qualcosa che non dimenticherò mai… Ho avuto l’occasione di passare più di tre giorni con il mio idolo, la persona che mi rende felice : Thomas!
Prima di questa opportunità, molte volte mi capitava di rinchiudermi in camera e pensare “quanto sarebbe bello ballare e cantare con Thomas e avere un legame stretto con lui”: chi l’avrebbe mai detto che questo mio sogno grazie a Team World si sarebbe realizzato?!

Ho potuto fare lezioni di danza con Thomas, chiacchierare con lui, stringerlo forte come avrei sempre voluto fare, pranzare insieme e provare emozioni uniche.
L’ultimo giorno al My Idol Camp abbiamo fatto uno spettacolino insieme a Thomas dove abbiamo ballato ti amo/tu ama me e poi abbiamo assistito ad un suo mini live dove ha cantato le canzoni dei suoi vecchi album e quelle del nuovo in chiave acustica.
È stata una bella esperienza anche perché mi ha fatto crescere, non è stato tutto rosa e fiori è ovvio, trovarsi in un ambiente nuovo senza la tua famiglia con persone sconosciute non è semplice sopratutto per chi come me non si era mai distaccata tanto da casa! Ma questa è stata un’opportunità anche per voltare pagina, per far capire a tutti che anche lontana da casa avrei saputo gestire la situazione… Ringrazio con tutto il cuore le mie compagne, la mia tutor Simona con cui mi sono trovata veramente bene, tutta l’organizzazione e sopratutto Thomas per essere stato così dolce con noi.

– GIULIA

Citty: “Pensavo di non fare alcuna amicizia, invece…”

Carissimi lettori (e spero per voi prossimi iscritti),

Il 2018 è stato il primo anno in cui ho partecipato al Team World Summer Camp – My idol camp.

Il giorno in cui sono arrivata mi sentivo spaesata.
Non sapevo cosa aspettarmi da quell’esperienza. Avevo paura di non essere accettata per quella che sono e di essere giudicata magari in modo sbagliato come può succedere a scuola.
Rispetto alle altre ragazze o ragazzi che sono venuti da soli senza amici o amiche io ero avvantaggiata perché avevo 2 amiche con me e poi ho fatto amicizia ed è questo l’importante!
Pensavo che i tutor fossero degli adulti pronti solo a criticarti, a riprenderti e sgridarti invece ho conosciuto giovani ragazzi e ragazze che hanno saputo come esserci anche amici oltre che dei veri e propri punti di riferimento. Sempre pronti a consolarti quando sei triste, pronti a  mettersi in gioco insieme a te.
Pensavo di non fare amicizia invece ho fatto amicizia tantissime persone. 
Porterò nel cuore ognuno di voi dalla persona con cui ho parlato di meno alla persona con cui passavo intere notti a parlare.
Ho avuto la possibilità di conoscere la vera Federica e non la ragazza che viene descritta da tutti. Lei è timida, fragile e amichevole.
Ora mentre scrivo queste parole ripenso ai momenti che abbiamo passato insieme sia noi ragazze di Federica e le ragazze di Irama.
Le giornate a cantare insieme, le lezioni di ballo, il giorno in cui è  arrivata Federica io ero stra emozionata e mi sono messa a piangere e tutte le compagne di stanza erano pronte a consolarmi.
Alcune sere ci capitava di riunirci in una stanza a parlare e cantare fino a notte fonda.
Il My idol camp permette alle ragazze, come me che non possono andare ai concerti dei propri idoli di poter vivere le emozioni più belle della propria vita.
Ringrazio Team World per questa meravigliosa esperienza e spero di poter tornare l’anno prossimo.
Un bacio grande a tutti
-Chitrani 

Elisa: “Vorrei ritornarci, subito!”

Ciao a tutti!
Mi chiamo Elisa e sono da poco tornata da un’esperienza meravigliosa: il My Idol Summer Camp di 
Thomas, organizzato da Team World!
Premetto che non avevo mai partecipato ad un Camp del genere e prima di partire ero abbastanza in ansia, dato che sono una persona molto timida e non conoscevo praticamente nessuno.

Quando sono arrivata, però, mi sono immediatamente sentita accolta come a casa;
tutti erano molto gentili e il personale e gli animatori per tutta la settimana sono stati a nostra disposizione in ogni momento!

Il secondo giorno ci hanno divise in quattro gruppi da 20 ragazze circa, così da svolgere le attività nel migliore dei modi. Con il mio gruppo (che ha preso il nome di “Team Oasi“!) mi sono trovata benissimo! Nell’arco della settimana ci siamo legate talmente tanto che anche adesso che il camp è finito continuiamo a sentirci e ci stiamo già organizzando per andare ad eventi o concerti di Thomas tutte assieme! Mai una volta durante tutta la settimana mi sono sentita esclusa e di questo sono molto contenta!

Ho trovato delle ragazze con le quali condividere la mia passione senza sentirmi giudicata. Anche con la nostra tutor abbiamo stretto un bellissimo rapporto! Era sempre a nostra disposizione e cercava di soddisfare ogni nostro bisogno come poteva. Con lei ci siamo confidate e le abbiamo raccontato le nostre paure e i nostri desideri.

Anche i vari viaggi in van da un posto all’altro erano divertentissimi! Gli autisti ci facevano morire dal ridere quando cantavamo assieme a loro!

Con Thomas abbiamo trascorso tre giorni indimenticabili! E’ stato molto carino con noi ed è riuscito perfettamente a metterci a nostro agio in ogni momento. Con lui abbiamo ballato, cantato, mangiato, fatto lunghe passeggiate, riso e scherzato! Ci ha deliziate con le sue MERAVIGLIOSE freddure e abbiamo condiviso con lui dei momenti veramente magici, durante i quali abbiamo avuto l’opportunità di dimostrargli tutto l’affetto che proviamo per lui, cosa che durante gli instore è difficile da fare a causa del poco tempo a disposizione.

Inoltre abbiamo avuto l’opportunità di ballare assieme a lui sul palco durante il concerto finale. La coreografia l’avevamo imparata i giorni precedenti con l’aiuto di Etienne (il suo coreografo) e ballarla sul palco con Thomas è stata un’emozione indescrivibile! Ci ha dato una carica pazzesca! Molte di noi non avevano mai ballato (come me) ma siamo riuscite ad imparare la coreografia senza alcuna difficoltà, proprio perché adatta a tutti. Durante questi giorni abbiamo avuto l’onore di conoscere Thomas per la bellissima persona che è, e renderci conto ancora di più che è veramente un ragazzo dal cuore d’oro! Con lui abbiamo instaurato un bellissimo rapporto e sembrava quasi come fosse nostro amico!

Questa vacanza è stata probabilmente la più bella della mia vita. Sono cresciuta molto sotto vari aspetti, sono riuscita ad aprirmi di più, ho abbattuto tante paure e ho lasciato alle spalle le insicurezze, ma soprattutto mi sono fatta tante nuove amiche che in quei giorni hanno condiviso con me le mie stesse emozioni! Sono sicura che se ce ne sarà la possibilità ritornerò anche il prossimo anno, senza pensarci due volte!
Ormai questo posto è diventato come una seconda casa. Vorrei tanto ringraziare Team World per averci dato la possibilità di vivere questa esperienza indimenticabile e per averci permesso di realizzare i nostri sogni! Non è una cosa da tutti i giorni poter passare del tempo con il proprio idolo e conoscerlo così da vicino, senza troppe ansie o limitazioni, e auguro a tutti di cogliere al volo questa occasione in caso ricapiti!

Questo Summer Camp è un’esperienza che porterò nel cuore per tutta la vita e alla quale ripenserò sempre con un sorriso sul volto! Grazie di cuore a tutti.

-Elisa

elisa_Thomas_my_idol_camp_2018 elisa_Thomas_my_idol_camp_2018_2 elisa_Thomas_my_idol_camp_2018_3 elisa_Thomas_my_idol_camp_2018_4

 

Michela: “Ci hanno fatto trascorrere tantissimo tempo con Thomas”

Io non avrei mai immaginato di passare giornate con il mio idolo Thomas, non avrei mai immaginato di avere la possibilità di incontrarlo e di conoscerlo da vicino… però l’opportunità l’ho trovata! Solo grazie a Team World potrai riuscire ad incontrare il tuo idolo da vicino e realizzare il tuo sogno più grande.

All’inizio non ero convinta di partire perché avevo paura di non fare amicizie visto che sono una persona molta timida e invece è successo il contrario.

Fin dal primo giorno gli animatori ci hanno accolto con calore, cercando di farci conoscere l’uno con l’altra e di farci sentire a casa.  Sono stati fantastici… sempre con il sorriso e capaci di farci rispettare le regole senza mai farli sembrare dei rimproveri.
Semplici ragazzi che fin da subitoci hanno trattati come fratelli sopratutto Simona, la tutor del mio gruppo: per qualsiasi cosa lei c’era per noi.

L’hotel in cui sono stata accolta era molto caratteristico, camere grandi, spaziose e ben pulite come tutto il resort.  Il trasporto tra un hotel e l’altro è sempre stato impeccabile, con autisti sempre pronti a intrattenerci.

Riguardo ai tre giorni di camp con Thomas non mi sarei mai aspettata che fosse stato così bello.

Ci hanno fatto stare davvero tanto con lui anche se eravamo divisi in tanti gruppi! Insieme abbiamo fatto un iniziale Meet&Greet dove sono stata davvero tanto a parlare con lui e ad abbracciarlo, lezioni di ballo anche con Etienne e Nicholas, un concerto dove ha ballato con noi, suonato e cantato facendo delle esibizioni a dir poco straordinarie.
Passeggiate insieme, pranzo con lui, discoteca e molto altro!

Ma al di là di questo sapete cosa c’è?

C’è che nonostante il Camp sia finito il rapporto con le altre ragazze c’è ancora: insieme abbiamo creato una grande famiglia… mi è davvero dispiaciuto andarmene e spero di ritornare al più presto e rifare ancora questa bellissima esperienza.

-Michela 
Thomas_My_idol_camp_2018

Annamaria: “Il Magic Camp? A parole non si può descrivere”

“Sono sicura che tornerò l’anno prossimo” è questo che mi dicevo nell’estate 2017, ma in realtà ero preoccupata da morire.
Dicevo “non sarà mai più la stessa cosa”. Poi ho saputo che saremmo stati quasi 50 e avevo un’ansia infinita. Da che eravamo partiti da soli 17 iscritti, nel 2018 siamo triplicati. Avevo paura, ma voi mi avete dimostrato che non era necessaria. Mi avete insegnato che nel nostro cuore e nei nostri ricordi c’è posto per tutti quelli a cui vogliamo bene, che siano 17 o più di 50.
GRAZIE. Grazie per esserci stati, per avermi sopportato e supportato. Grazie per avermi ricordato cos’è l’amicizia. Mi mancate da morire, a parole non si può descrivere.

– Annamaria

Giorgia: “Grazie a Team World ho conosciuto la parte più genuina di Irama”

Per me si trattava del secondo anno ad aver partecipato a un camp simile, ed è per questo motivo che le mie aspettative erano veramente alte e sapete che vi dico? Sono state superate alla grande!
Tralasciando il fatto che Irama è una delle persone più genuine e vere che io possa aver mai conosciuto, è un’esperienza che non ha eguali: ti da la possibilità di ampliare la tua cerchia di amicizie con ragazzi e ragazze da tutta italia avente in comune una stessa e unica passione, ed è proprio questo che rende il tutto magico.
Tra pianti, risate, canti a squarciagola nelle proprie stanze, chiacchierate notturne vi sembrerà di conoscervi da sempre!
Ho avuto la possibilità di conoscere e di farmi conoscere per ciò che sono, ho avuto la possibilità di interagire e di conoscere a fondo la persona per cui tutti ci siamo riuniti.

Abbiamo avuto la possibilità di farci scattare delle foto da lui stesso!
Lo abbiamo avuto come ospite nelle nostre camere!
E abbiamo avuto persino l’opportunità di scambiare due chiacchiere per più di un’ora come fossimo degli amici di vecchia data!

Allora a tutti dico: e voi che aspettate a provare?!

-Giorgia

Corinna: “poter trascorrere del tempo da sola con il tuo idolo non è da tutti i giorni”

Tutti mi dicevano: “Non puoi realizzare i tuoi sogni”. Si sbagliavano.

Grazie al My Idol Camp ho potuto conoscere tante ragazze che, come me, amano la musica. Abbiamo praticato tanti sport, partecipato a lezioni di canto e ballo e imparato l’inglese in modo innovativo e divertente ma soprattutto, sono riuscita a passare molto tempo con Federica Carta, la mia cantante preferita.
Abbiamo potuto conoscere Federica e le sue canzoni da vicino. Lei si è rivelata una ragazza dolcissima, empatica e molto disponibile con tutti.
Anche nelle attività che non le competevano, si è sempre messa in gioco ed era veramente disposta a tutto pur di farci divertire ed emozionare.
Federica ha passato con noi tre giorni, nei quali abbiamo svolto tante attività insieme a lei e ai suoi manager, Daniele e Federico.
L’attività che mi è piaciuta di più è sicuramente il tempo che ci ha dedicato singolarmente, dove abbiamo potuto passare un po’ di tempo da sole con Federica.
Il My Idol Camp era molto ben organizzato: la mattina, dopo colazione svolgevamo due attività (della durata di un’ora e mezza l’una) poi pranzavamo e nel pomeriggio praticavamo altre due attività.
Una sera siamo andati nella discoteca dedicata al Camp e quella successiva abbiamo assistito ad un concerto privato di Federica.
Le altre sere siamo rimaste in hotel a cantare, ballare, chiacchierare e scherzare con Federica e il suo staff: l’intimità che si viene a creare in quei momenti è unica nel suo genere, sembravamo tutti amici di vecchia data.
Partecipare al Team World Summer Camp è stata davvero una delle esperienze più belle che io abbia mai fatto, grazie alla quale ho vissuto tantissime emozioni e mi sono divertita davvero tanto. L’anno prossimo tornerò sicuramente al Camp, per rivivere tutti questi bei momenti e per rivedere le ragazze che ho conosciuto.
Concludo ringraziando Team World e tutti i tutor del camp per essere riusciti a far avverare il mio più grande desiderio.

Corinna

 

Lucrezia: “E’ stato bellissimo poter ridere e scherzare insieme a Thomas”

Quest’anno ho avuto la fantastica opportunità di prendere parte al My Idol Camp con ospite Thomas.
Ero partita da sola, non conoscendo nessuno, ma già con il sorriso sulle labbra pensando al fatto che avrei passato tre giorni con Thomas , opportunità che non capita tutti i giorni.
Al mio arrivo a Canazei, non solo il panorama, ma l’intera l’atmosfera erano magici ed eravamo tutte entusiaste di vedere il nostro idolo tanto che la sera prima del suo arrivo, sia noi del My Idol Camp sia i partecipanti del My Future Camp ci siamo ritrovati nella hall dell’albergo a cantare a squarciagola le canzoni di Thomas creando una energia fantastica!

Nei giorni successivi abbiamo incontrato Thomas, un ragazzo che (ovviamente) già sapevo fosse unico, semplice e simpatico ma grazie a questa occasione ne ho avuto la conferma e mi ha stupita ancora di più!
Non c’erano barriere tra noi e lui, stavamo molto tempo insieme: abbiamo pranzato, ballato con lui sul palco, è passato nelle nostre camere a darci la buonanotte, abbiamo passato ore ed ore a ridere e scherzare insieme tra scambi di freddure e battute che rimarranno nella storia del nostro camp!
Abbiamo passato molti giorni con lui ed essendo in un’ottantina di ragazze, ci hanno divisi in 4 gruppi con un tutor ciascuno in modo tale da aver un rapporto più stretto con il nostro idolo senza porci alcuna fretta.

E’ bastato davvero poco, in men che non si dica, il mio gruppo è diventato la mia seconda famiglia! Si è creato un legame “oltre quei limiti della complicità “con tutte le ragazze del gruppo, compresa la nostra tutor Mariachiara, una ragazza meravigliosa con cui abbiamo condiviso emozioni, e tante chiacchiere.
In questa settimana ho fatto il pieno di emozioni, energia e felicità… Sì in questo camp mi sono sentita davvero felice come non lo ero mai stata e lo porterò per sempre nel cuore!

L’unico momento in cui mi sono sentita “triste” è stato vedere quando tutto il mio gruppo saliva sui vari pullman e realizzare che questa vacanza stava giungendo al termine.
La cosa più bella è che siamo rimaste in contatto e ci siamo ripromesse che ci rivedremo tutte quante ai suoi futuri instore e concerti!
Questo Camp ha creato qualcosa di profondo, un’unione di sentimenti che va ben oltre la settimana in sé proiettandosi come un sogno nel futuro.

-Lucrezia Conca

lucrezia conca 2

Sofia: “Ti ritrovi insieme al tuo idolo senza nessuno schermo che vi divida”

Posso dire con assoluta certezza di aver vissuto la settimana più magica della mia vita.
Può sembrare esagerato ma è la verità! E’ stata un’esperienza che mi ha portato a conoscere persone spettacolari  tra cui le ragazze che hanno intrapreso quest’esperienza insieme a me e i tutor che ci hanno fatto scoprire questo nuovo mondo: un mondo dove tra te e il tuo idolo non esistono barriere, puoi vivere il tuo momento speciale insieme a quella “persona speciale” che ti fa sorridere davanti allo schermo del tuo cellulare quando pubblica una foto.
Ma al My Idol Camp è diverso, puoi ridere insieme a lui senza nessuno schermo che vi possa dividere.
È un esperienza che non tutti hanno la possibilità di vivere, per questo mi ritengo molto fortunata. La mia prima impressione del Camp è stata subito positiva , oltre a passare giornate uniche con il tuo idolo si praticavano molte attività , una più divertente dell’altra. E’ un’occasione perfetta anche per conoscere persone con cui condividi lo stesso amore per il tuo idolo.
Cose negativa? Solo la separazione dell’ultimo giorno! Tuttavia io e le altre ragazze siamo rimaste in contatto e tutt’ora, anche alle 2.00 AM, ci ritroviamo a parlare di Thomas
Mi manca già tutto questo❤️                       

– Sofia Picchi

Veronica: “Non capita tutti i giorni di conoscere veramente il proprio idolo”

Mi chiamo Veronica e quest’anno ho partecipato al My Idol Camp con Thomas, senza dubbio un’esperienza che rifarei immediatamente.
È stato davvero tutto fantastico, ho avuto l’opportunità di avere una conversazione diretta con il mio idolo, conoscerlo meglio, sia artisticamente ma soprattutto a livello personale e lui ha avuto l’occasione di conoscere meglio me e le altre sue fan. Non solo mi sono divertita io, ma si è divertito anche lui con tutti i nostri disagi da Fan ed è stato davvero bellissimo.
Ringrazio Team World per avermi dato questa opportunità.
Non capita tutti i giorni di ballare insieme al proprio idolo, di chiacchierare con il proprio idolo, di pranzare insieme a lui o di farci una passeggiate insieme!
Sono felice di aver preso al volo questa occasione, una vacanza che ho fatto con le mie amiche a distanza unite dalla stessa passione che abbiamo per Thomas.
Come ho potuto dire a Thomas, sono stati i giorni più belli della mia vita.
Non posso che ringraziare per tutte le belle attività che ci hanno fatto fare insieme a lui <3

– VERONICA

VERONICA REALE

Gloria: “Partire nonostante le mille paure è stata la miglior scelta che potessi fare”

Inizierò questo mio racconto nel modo in cui non siete soliti leggere…
La mia esperienza al My Idol camp non è iniziata nel migliore dei modi, non conoscevo nessuno ed ero molto incerta nel partecipare…
Tuttavia l’opportunità di conoscere meglio Federica Carta e poterci parlare andava oltre ad ogni incertezza.
Arrivata al Camp tutto è andato per il meglio, i tutor erano pronti ad aiutarti in ogni situazione e le mie compagne di stanza toscane erano simpaticissime, infatti ancora oggi mi manca svegliarmi con loro e sentire le loro battute in toscano.
Anche con il resto del gruppo ho creato dei bei rapporti, talmente belli che non credevo potessero nascere in così poco tempo.
Poter passare del tempo con Federica mi ha mostrato com’è lei realmente: una ragazza come tutte noi che cerca di raggiungere il sui sogni e i suoi obbiettivi.
Si è dimostrata una ragazza semplice e dolce pronta a tutto per passare del tempo con noi. I tre giorni in cui Federica era presente sono passati velocissimi ma sono stati intensi e pieni di emozioni: dal confessionale in cui abbiamo potuto parlare con lei per un po e il concerto riservato a noi partecipanti al Camp che mi ha davvero fatto emozionare.
Come avrete capito, non avevo motivo per avere paura, il My Idol Camp non è solo un Camp estivo… è un ‘ esperienza che ti cambia, ti fa vivere una settimana senza pensieri e ti fa conoscere tante altre persone con la tua stessa passione.
Ringrazio tutte le persone che hanno reso possibile quest’ opportunità, dagli organizzatori alla mia famiglia, e spero di riviverla anche il prossimo anno.
– Gloria
gloria_03

Alessia: “Al My Idol Camp le emozioni acquisiscono un nuovo significato”

Al My Idol Camp ho trascorso probabilmente la settimana più bella della mia vita.
Essendo molto timida, all’inizio avevo molta paura, non conoscevo nessuno e non avevo mai partecipato a vacanze simili. 

In pochissimo tempo, grazie agli altri partecipanti, sono riuscita ad ambientarmi subito: mi hanno fatta sentire a mio agio, prima le mie compagne di stanza poi le altre ragazze.
Sono state tutte davvero simpatiche, mi ci sono affezionata molto e dopo solo una settimana sentivo di conoscerle da sempre

La settimana al Camp mi ha fatto provare tantissime emozioni, vecchie ma anche nuove mai provate e tutte sempre molto amplificate.
Le emozioni provate con Federica sono assolutamente indescrivibili. Lei è sempre stata presente e disponibile e come sempre molto umile, dolce e gentile. 

Dopo tutte le attività svolte durante la settimana mi sono sentita una persona diversa, più sicura di me stessa e un pochino meno timida rispetto all’inizio.
Ho anche festeggiato il mio compleanno e che dire? È stato il migliore di sempre.
Alla fine della settimana mi sono sentita in dovere di ringraziare tutti, dalle ragazze ai tutor perché tutti anche in piccole parti hanno contribuito a rendere questa vacanza migliore. 
Che dire… lo rifarei altre mille volte. Grazie mille a tutti per la bellissima esperienza.

Alessia

20180711_221106 20180711_224836

Iacopo: “non solo ho potuto conoscere Federica, ma anche tutto il suo Team”

La mia prima esperienza ai Team World Summer Camp e non potrei essere più soddisfatto.

È stata un’opportunità per conoscere nuove persone, ma soprattutto per conoscere meglio Federica, che si è dimostrata una persona splendida e sempre disponibile.

Al Camp non solo ti diverti, ma anche a livello formativo offre tantissime attività con persone del settore della musica, professionisti e ti fa comprendere a pieno il dietro le quinte del loro lavoro.
Si praticano molti sport, ping pong, canto e ballo e poi non mancano le splendide lezioni di inglese. Per questo ringrazio Dave perché è stata una persona favolosa.
Sono tante le attività che si propongono ed è bello poterle fare in compagnia, lo staff poi è molto simpatico.

Ringrazio tutti e soprattutto Federica, Federico e Daniele per essere venuti ed per aver aderito all’iniziativa. Spero di cuore di potervi rivedere al My Idol Camp anche il prossimo anno.
Nulla di più bello che poter stare con il proprio idolo: e vogliamo parlare poi del concerto che Fede ha fatto per noi? E’ stato tra i più emozionanti in assoluto e credo che tutti abbiamo pianto dalle tante emozioni che sono arrivate.
Iacopo 

Magic Camp 2018: la settimana che tutti aspettavano

Tutto è stato fantastico. C’era una compagnia fantastica. Si alternavano momenti di felicità e risate a momenti seri in cui una sana competizione si faceva sentire.
La sera le attività erano bellissime e sia tra le squadre sia al loro interno si è creato un fantastico legame.
Sono molto contento di aver partecipato per il secondo anno.
– Giovanni

 

Ci sono troppo cose da dire, e se le dicessi tutte scriverei un poema. Ho legato con tutti, nonostante il grande cambiamento di partecipanti rispetto l’anno scorso. Mi sono sentita a mio agio a fare tutte le attività, con i tutor e con tutti i miei compagni. Come mi sono ripromessa la prima volta che sono andata, tornerò di sicuro. In poche parole: è stato, letteralmente, magico!
Un’esperienza che consiglio vivamente a tutti.
– Lara

In questa settimana mi sono sentito me stesso e non ho dovuto fingere per piacere nessuno.
Mi sono sentito come in una famiglia, in una casa nella quale ho condiviso le mie passioni. Spero tanto che si ripeta anche l’anno prossimo!
– Davide
Quest’anno il Team World Summer Camp – Magic Camp è stato fantastico, anche più di quello dello scorso anno.
Tutte le attività sono state esplosive, stimolanti e creative. La mia preferita? Sono molto indeciso ma penso che il teatro e l’ora che avevamo a disposizione con Caleel per conversare sui nostri eroi fossero davvero i momenti più belli. Esattamente come l’anno scorso, ho incontrato moltissime persone con cui condivido molte passioni; fortunatamente, altre le ho ritrovate dopo un anno di lunga e interminabile attesa.
Abbiamo tutti fatto gruppo e il Quidditch, il trivia e il “gioco dei nomi” ci hanno aiutato a migliorare le relazioni tra di noi.
Al Magic non ci si annoia mai! Un saluto e un ringraziamento davvero speciale vanno a Vicky (la mente di tutto), Guglielmo, Gianluca, Caleel, Silvia (colei che ci ha aiutato a scrivere le nostre storie), Paolo (nostro insegnante di teatro) e a tutti quelli che hanno reso possibile la settimana più bella della mia vita.
– Marco

 

Il Magic camp è veramente magico: ho trovato tantissimi amici con le mie stesse passioni. Tutte le attività sono state fantastiche e non mi sono mai annoiata!!
– Corinne

 

Beatrice: “Non vedo l’ora di tornarci anche il prossimo anno”

È stata un’esperienza fantastica mi sono divertita tantissimo e persino per una  persona timida e solitaria come  me non è stato difficile trovare amici fantastici.
Ho legato molto anche con i tutor che sono stati sempre gentili e disponibili. Le attività erano tutte molto belle pure inglese che per me è come l’inferno è diventato piacevole e divertente.
Giocare a quidditch è stato meraviglioso spero possa diventare uno sport più conosciuto perché è davvero bellissimo.
Non vedo l’ora di rivedere tutti gli splendidi amici che ho trovato e conoscerne altri l’anno prossimo.

– Beatrice

Annamaria: “La settimana più bella della mia vita, spero di ritornare presto!”

Mi chiamo Annamaria e nel 2017 ho partecipato al Magic Camp di Team World.
Ammetto che inizialmente non sapevo se venire perché dove vivo non ho tanti amici e avevo paura di non riuscire a legare con le persone che avrei trovato.
Così, nonostante avessi saputo del Camp con mesi in anticipo, mi sono iscritta solo pochi giorni prima dell’inizio.
Ed ho fatto bene!
E’ stato tutto fantastico: lo smistamento, il quidditch, il teatro, i quiz serali, la movie night, e i tutor che erano davvero molto simpatici (infondo sono Potterhead anche loro 😛 )
Ma più di tutto, ho trovato degli amici fantastici con le mie stesse passioni, i miei stessi problemi e i miei stessi interessi.
La settimana del Camp, posso dire, è stata la settimana più bella della mia vita!! Sono sicura che tornerò l’anno prossimo qualora si ripresentasse l’occasione.

Grazie,

Annamaria

Carlotta: “Al Magic Camp sono cresciuta e ho fatto bellissime amicizie”

Salve,mi chiamo Carlotta e la scorsa estate ho partecipato al Team World Magic Camp.
Mi sono trovata davvero molto bene con tutti, sia con i tutor sia con i compagni di avventura che ho incontrato grazie a Team World.
Spero che organizzerete un’altro Camp così. Le attività che ho svolto durante quella settimana erano molto belle e divertenti (non avevo mai provato il Quidditch,è uno sport di squadra bellissimo) e quello che più mi è piaciuto sono stati i corsi di scrittura creativa e teatro i quali mi hanno aiutato molto per la mia crescita personale.
La scrittura è sempre stata la mia passione e finalmente ho avuto la possibilità di approfondire la questione con una persona esperta che mi ha dato dei consigli costruttivi.

Vi devo ringraziare davvero tanto perché in una settimana ho conosciuto delle persone stupende con cui spero di rimanere in contatto per molto tempo, per me loro sono come una seconda famiglia! <3
Grazie mille per avermi dato la possibilità di conoscerle!

Carlotta

Jacqueline: “Grazie ai Team World Summer Camp non si è mai soli, nemmeno quando si torna a casa”

L’estate scorsa ho partecipato per la seconda volta ad un Team World Summer Camp ed esattamente come l’anno precedente, tutte le mi aspettative sono state più che soddisfatte!
Un’esperienza unica che mi ha permesso di vivere una settimana nel mondo del maghetto che mi ha accompagnato per tutta l’infanzia.
Le attività sono state varie, interessanti e bellissime. I tutor e gli insegnanti hanno instaurato con noi un bellissimo rapporto di amicizia mostrandosi emozionati tanto quanto noi da questa meravigliosa avventura.
Sono partita senza conoscere nessuno e con non poca ansia e sono tornata con una seconda famiglia, è proprio vero che a un Camp Team World non si è mai soli, neanche quando si torna a casa.
Non è stato solo un semplice Camp ma un vero e proprio Camp “magico“.
La magia vibrava nell’aria, tra noi ragazzi che avevamo instaurato un rapporto bellissimo, tra noi e i tutor che erano nostri amici esattamente come gli altri ragazzi, mentre giocavamo a Quidditch (uno sport nuovo per noi ma che ha fatto innamorare tutti).
C’era magia perché era tutto sorprendentemente bello, esattamente come uno vorrebbe passare una vacanza.
L’unico momento triste è stata la partenza poiché tutti avremmo voluto passare molto altro tempo insieme.
Una settimana indelebile nei ricordi e nel cuore che resterà in cima ai miei ricordi preferiti e che spero di ripetere per molti altri anni.
Jacqueline